5 punti da ricordare per fare SEO nel 2020

5 punti da ricordare per fare SEO nel 2020

Com’è cambiata la SEO nel 2020?

Come ho già scritto nell’articolo in cui ti ho spiegato cos’è la SEO, è fondamentale ricordarsi che il mondo di Google è sempre in evoluzione ed è indispensabile seguire tutte le novità e gli aggiornamenti per ottimizzare il proprio sito web constantemente.

Per questo, ho creato una lista di 5 punti fondamentali da ricordare per fare SEO nel 2020:

1. Mobile-first Indexing. Da Marzo 2018 Google usa la versione mobile per l’indicizzazione e il posizionamento. Presta molta attenzione all’esperienza di navigazione del tuo sito dallo smartphone.
2. Velocità del sito. L’esperienza di navigazione dell’utente è un fattore molto importante per Google, e la velocità di caricamento del sito influisce molto su questo aspetto. Utilizza dei template responsive leggeri ed ottimizzati.
3. GDPR Compliant. Con la normativa in vigore dal 25 Maggio 2018 è obbligatorio inserire un’informativa sulla privacy ed i banner per il consenso dell’acquisizione dei dati personali.
4. Ricerca vocale. Siamo di fronte ad una crescita dell’uso dei dispositivi per le ricerche vocali. Tutto ciò comporta l’uso di parole chiavi più lunghe come “dove andare a dormire a Roma”, che hanno bisogno di un’organizzazione differente dei contenuti.
5. Featured Snippets. Sono i risultati di ricerca che Google ci restituisce attraverso anteprime inserendo, ad esempio, una determinata domanda o richiesta. Queste anteprime danno molta visibilità al sito web.

Video

Per favore, accetta preferences, statistics, marketing cookie per guardare questo video.