Cos'è la SEO?

Cos’è la SEO?

Cosa vuol dire SEO e a cosa serve?

SEO è un acronimo che sta per “Search Engine Optimization” e consiste in un insieme di pratiche atte ad ottimizzare il proprio sito per migliorarne la posizione nei risultati di ricerca di Google.

Grazie a queste tecniche è possibile comparire nelle pagine di ricerca (detta “Search Engine Results Page”, o più semplicemente, SERP) di Google in posizioni sempre più alte ed essere quindi più visibili ad un maggior numero di visitatori.

 

Come funziona la SEO?

Quando cerchiamo una determinata parola chiave su Google, abbiamo un elenco di risultati rilevanti in base a quella parola chiave. I risultati sono selezionati e ordinati secondo un complesso algoritmo dal motore di ricerca. 

La SEO, quindi, consiste nel fare in modo che Google, in un certo senso, ci “scelga”, per essere tra le prime posizioni di una determinata parola chiave. Per questo si parla spesso di posizionamento SEO.

 

La SEO ha dei costi?

La risposta è no. La SEO, in principio, non ha dei costi, se siete disposti a farla da soli, che vuol dire: costi in termini di tempo ed energie da dedicare allo studio, test e all’acquisizione di nuove abilità e competenze quali nozioni di programmazione web, grafica e web marketing. Per questi motivi è spesso necessario affidarsi a dei professionisti esperti che possano svolgere questo tipo di lavoro.

All’interno della SEO ci sono tanti aspetti oltre quelli che abbiamo appena citato, per esempio la cosiddetta UXD (o meglio “User Experience Design”, in italiano “esperienza di navigazione dell’utente”) oppure il copywriting (in parole povere, la stesura di contenuti validi, originali e di qualità).

Gli annunci sponsorizzati non riguardano la SEO

I motori di ricerca mettono a disposizione uno spazio riservato agli annunci pubblicitari, dove l’inserzionista spende denaro per portare l’utente sulla propria pagina. Ma questo non vuol dire occuparsi di SEO, bensì di SEM (“Search Engine Marketing”), un argomento che vedremo più avanti, che si occupa principalmente dell’acquisto di annunci.

La SEO non ha dei veri e propri costi che andranno, come per la SEM, direttamente a Google o ad altri motori di ricerca che ci promuoveranno attraverso gli annunci, ma come già detto, dietro la SEO c’è lavoro che deve essere svolto con determinate competenze.

 

SEO o SEM? 

Farsi pubblicità attraverso gli annunci sponsorizzati, quindi attraverso la SEM, costa, e non poco. Dall’altro lato, la SEO prevede comunque del tempo da dedicare oppure, nella maggior parte dei casi, dei costi per l’ingaggio di professionisti.

Allora, cosa scegliere? Se ti troverai a dover scegliere tra le due, dovresti valutare il ritorno di investimento (ROI), ovvero, quanti guadagni hai avuto in proporzione a quanto hai speso, e spesso la soluzione più conveniente è la SEO.

 

Non basta fare SEO una volta

Non rimarrà nulla perfetto per sempre: il web è in continuo movimento, Google è in continua evoluzione, e di conseguenza anche le sue funzionalità e i suoi algoritmi. Inoltre, esiste anche la concorrenza, e non bisogna sottovalutare quest’aspetto.

È fondamentale monitorare constantemente il proprio sito web, e di conseguenza, fare delle azioni specifiche di volta in volta per ottimizzarlo.

Video

Per favore, accetta preferences, statistics, marketing cookie per guardare questo video.